Corso di qualifica in Tecnico LIS

Migliorare le tue competenze: il nostro grande obiettivo

L’Agenzia Formativa ARTAMI, codice di accreditamento regionale n° OF0243, in virtù del riconoscimento concesso, ai sensi della L.R. n..32/02 art. 17 comma 2), Direzione Istruzione e Formazione Settore Gestione, Rendicontazione e Controlli per gli Ambiti Territoriali di Arezzo, Firenze e Prato, con Decreto Dirigenziale n. 6642 del 3 maggio 2019, organizza il seguente

CORSO DI QUALIFICA DI IV° LIVELLO EQF IN TECNICO DELLA MEDIAZIONE COMUNICATIVO-RELAZIONALE E DELL’INTERPRETAZIONE IN LINGUA ITALIANA DEI SEGNI

DI  600 ORE –  N. 20 ALLIEVI PREVISTI

 FINALITA’ DELLE AZIONE:

L’attività formativa è finalizzata al conseguimento della qualifica di TECNICO DELLA MEDIAZIONE COMUNICATIVO-RELAZIONALE E DELL’INTERPRETAZIONE IN LINGUA ITALIANA DEI SEGNI, figura che accompagna l’interazione linguistico- comunicativa tra soggetto udente e minorato uditivo, anche in ambito educativo, mediando e facilitando il trasferimento del contenuto semantico e simbolico tra le parti, attraverso l’utilizzo delle strutture morfologiche, sintattiche e semantiche della Lingua Italiana dei Segni (LIS). Padroneggia le necessarie modalità e le tecniche dell’interpretazione consecutiva e affronta argomenti dei più vari gradi di specificità e di contesto, adeguando le modalità alla situazione e favorendo le pari opportunità dei minorati uditivi che a causa del rallentamento del processo del linguaggio parlato possono incorrere in difficoltà relazionali che conducono all’emarginazione. Svolge la sua attività professionale prevalentemente come libero professionista; sono previste forme di inserimento più stabile generalmente in imprese del terzo settore che gestiscono, per conto della pubblica amministrazione, servizi educativi e/o di mediazione LIS per minorati uditivi. La figura, a seconda del contesto in cui si trova ad operare, lavora da sola o in affiancamento ad operatori socio-sanitari, sanitari o scolastici.

 

POSSIBILI SBOCCHI OCCUPAZIONALI:

Ha buone possibilità di collocazione nell’ambito dei servizi scolastici, socio-educativi, strutture di volontariato, centri di riabilitazione, organizzazioni che gestiscono mezzi di comunicazione di massa, nei luoghi pubblici dove si svolgono manifestazioni culturali ed in ogni altro luogo dove la sua presenza sia utile per favorire l’integrazione e l’accessibilità sociale, scolastica e professionale dei minorati uditivi.

 

STRUTTURA DEL PERCORSO FORMATIVO

Il corso ha una durata di 600 ore, così articolate:

  • 390 ore di attività formativa in aula e n. 30 ore di attività di accompagnamento individuale e di gruppo; le attività in aula si svolgeranno nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 14:00 alle 18:00 e, una o due volte al mese, anche il sabato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.
  • 180 ore di stage presso enti convenzionati con l’Agenzia in cui siano attivati servizi di mediazione LIS; gli orari ed i giorni dello stage sono concordati con l’Ente che accoglie lo stagista.

Il percorso è suddiviso nelle seguenti Unità Formative: UF 01 – Elementi di psicopatologia e psichiatria. Anatomia e fisiologia del sistema uditivo. La sordità. / UF 02 – Elementi di psico-pedagogia della disabilità e di educazione della persona sorda. / UF 03 – Welfare e normativa di riferimento sulla disabilità. / UF 04 – Storia e metodologia della LIS. / UF 05 – La comunicazione umana: aspetti antropologici, linguistici, psicologici e sociali. / UF 06 – Tecnica della LIS: Elementi di dattilologia, di espressione segnica e dizionari elementari. / UF 07 – Tecnica della LIS: Sintassi, grammatica e lessico. / UF 08 – Metodi e tecniche per la mediazione relazionale. / UF 09 – Tecniche e strategie di labiolettura. / UF 10 – Tecniche di interpretazione. / UF 11 – Tecniche di dizione. / UF 12 – Elementi di lingue straniere dei segni. / UF 13 – Ausili, accessibilità informatica e tecnologie innovative. / UF 14 – Aspetti deontologici e professionali – La sicurezza sul posto di lavoro

 

SEDE DI SVOLGIMENTO:

Le attività in aula si svolgono nella sede dell’Agenzia di Via del Guarlone n. 28, Firenze.

 

REQUISITI MINIMI DI ACCESSO:

Per tutti i partecipanti:

  1. Compimento del 18° anno. 2. Titolo che attesti l’assolvimento del diritto-dovere di istruzione in Italia o nel paese di origine (i documenti stranieri devono essere già tradotti ed avere la dichiarazione di equipollenza). 3. Titoli di studio: Istruzione secondo ciclo: titolo attestante il compimento del percorso relativo al secondo ciclo dell’istruzione (sistema dei licei o sistema dell’istruzione e formazione professionale). oppure: Formazione professionale: qualifica professionale di livello 3EQF di profilo/figura professionale nel settore dei servizi sociali. oppure: Istruzione primo ciclo: diploma di scuola secondaria di primo ciclo + almeno 3 anni di esperienza lavorativa comprovata come mediatore LIS. 4. Adeguata motivazione per svolgere il proprio lavoro nel campo dei servizi sociali. 5. Buon livello di possesso delle seguenti capacità di tipo trasversale: organizzative, problem solving, lavoro in gruppo (da accertare in fase di selezione).

Requisiti aggiuntivi per i cittadini stranieri:

  1. Titolo valido di soggiorno. 7. Conoscenza della lingua italiana: attestazione del possesso del livello B1 di competenza linguistica del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue. In caso di mancanza di documentazione attestante tale livello di competenza, il candidato dovrà sostenere una prova di accertamento in fase di selezione.

 

MODALITA’ DI AMMISSIONE/SELEZIONE:

La verifica dei requisiti dei candidati si svolge tramite colloquio individuale con la Commissione interna, composta dal Responsabile del Corso e due Docenti che: a) verifica la documentazione sul possesso del titolo di studio; b) analizza il curriculum vitae; c) verifica le capacità trasversali e la motivazione al lavoro sociale. La Commissione utilizza una griglia di valutazione, con indicatori per ognuno dei tre ambiti di verifica. Se il numero dei candidati è superiore al numero massimo di partecipanti, tutti parteciperanno ad una prova di selezione con un test di cultura generale di fronte alla Commissione Interna.

 

 

ISCRIZIONI E INIZIO DEL CORSO

Le domande di iscrizione, redatte su appositi moduli, dovranno essere presentate alle due sedi dell’Agenzia Formativa ARTAMI:

  • in Via del Guarlone n. 28 dalle ore 9:00 alle ore 14:00 dal lunedì al venerdì
  • in Via Cittadella n. 31 dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 16:00

entro e non oltre le ore 16:00 del 15/11/2019 debitamente compilate.

I moduli per l’iscrizione si possono trovare presso la sede dell’Agenzia Formativa indicata sopra oppure, sul seguente sito internet: www.artamiformazione.it alla pagina del corso.

Le domande di iscrizione possono essere consegnate a mano, o inviate per posta, per fax (055/6260425) o per e-mail (info@artamiformazione.it), accompagnate dalla fotocopia del documento di identità. Il soggetto che invia la domanda per posta, per fax o per e-mail è responsabile del suo arrivo all’Agenzia Formativa ARTAMI, entro la scadenza sopra indicata. Non fa fede il timbro postale.

L’inizio previsto delle attività è Novembre 2018, ma il termine del periodo di iscrizione al Corso sarà prorogato fino al raggiungimento del numero degli allievi previsti. È fatta salva la facoltà della Agenzia, qualora non si raggiungesse il numero di allievi minimo previsto, di non dare avvio all’attività.

 

MODALITA’ RICONOSCIMENTO CREDITI:

In fase di ingresso, i partecipanti possono richiedere il riconoscimento di crediti formativi in base alla seguente procedura: 1) compilazione della richiesta da parte del candidato. 2) Consegna della documentazione attestante il possesso di conoscenze/capacità delle ADA della Figura. 3) Analisi della richiesta e delle evidenze documentali da parte della Commissione interna per il Riconoscimento Crediti, composta da: Responsabile del corso, Docente/i competente/i in materia, Tutor Didattico; 4) Progettazione di un sistema di prove, qualora necessario; per la verifica delle conoscenze sarà predisposto un test (a risposta chiusa, con scelta tra 4 opzioni) con numero di domande proporzionale ai contenuti e al numero di ore per i quali si richiede il credito (minimo 15); per la verifica delle capacità si predisporrà una o più prove tecnico-pratiche, dotando la Commissione di un sistema di indicatori e misuratori per la valutazione della performance. 5) Svolgimento delle prove con i candidati ammessi al corso, nella data e nell’orario indicato nell’Avviso. 6) Eventuale riconoscimento dei crediti formativi da parte della Commissione, con verbalizzazione di tutto il processo. Il riconoscimento di crediti formativi relativi a competenze maturate in contesti non formali o informali è previsto esclusivamente in esito al processo di validazione svolto da parte dell’Amministrazione competente. Al riconoscimento dei crediti corrisponderà l’esonero dall’obbligo di frequenza delle ore di lezione, ma non dal sostenere la verifica di apprendimenti.

 

PROVE FINALI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO:

Al termine del percorso è previsto un Esame Finale, della durata una giornata (8:30 – 13:30 / 14:30 -17:30), davanti ad una Commissione nominata dalla Regione, composto da tre prove: 1) Prova scritta: Test con domande a risposta chiusa multipla. 2) Prova pratica di mediazione linguistica. 3) Prova orale.

 

TIPOLOGIA DELLA CERTIFICAZIONE FINALE:

Ai partecipanti che superano la prova finale sarà rilasciato l’ATTESTATO DI QUALIFICA di TECNICO DELLA MEDIAZIONE COMUNICATIVO-RELAZIONALE E DELL’INTERPRETAZIONE IN LINGUA ITALIANA DEI SEGNI, (Figura n. 444 del Repertorio Regionale) valido a livello nazionale ed europeo, corrispondente al 4° livello EQF (cfr. DGR 532/2009 e ss.mm.ii.).

 

COSTO INDIVIDUALE PER LA FREQUENZA:

Il costo per la partecipazione al corso è di € 2.450,00 (duemilaquattrocentocinquanta euro) comprensivo di: — IVA (se dovuta), — iscrizione (pari a € 300,00), — frequenza al corso come sopra descritto, — verifiche intermedie ed esami finali, — materiale didattico individuale (dispense), — attrezzature e materiali per l’attività pratica, — accesso a piattaforma on-line, — assicurazione contro gli infortuni.

 

MODALITA’ DI PAGAMENTO:

È ammessa solo la seguente forma di pagamento: bonifico su c/c bancario. Prima dell’inizio del corso deve essere versata la quota di iscrizione (€ 300,00). Per i rimanenti € 2.150,00 è possibile richiedere il pagamento in 10 rate mensili di € 215,00.

 

MODALITA’ DI RECESSO:

Il Contraente iscritto potrà recedere dal contratto solo mediante comunicazione scritta (raccomandata A/R) inviata a: Agenzia Formativa ARTAMI, Via Cittadella 29/31, 50144 Firenze. Nel caso in cui la comunicazione del recesso avvenisse prima della conferma della data di inizio del corso da parte dell’Agenzia Formativa (attestata con la consegna del Calendario), il contraente è comunque tenuto al pagamento della quota d’iscrizione, come corrispettivo per il recesso, ma non è tenuto al pagamento della parte rimanente del corrispettivo. Qualora il contraente avesse già provveduto al pagamento di tutto il corrispettivo, l’Agenzia si impegna a restituire al contraente per intero la quota versata, ad eccezione dell’importo della quota d’iscrizione suindicata.

Nel caso in cui la comunicazione di recesso avvenisse successivamente alla conferma della data di inizio del corso oppure a corso già iniziato, il contraente corrisponderà ad ARTAMI il seguente corrispettivo per il recesso (ai sensi dell’art. 1373 c.c.):

  1. qualora il recesso avvenga entro l’ultimo giorno del quinto mese successivo alla data d’inizio del corso, corrisponderà complessivamente una somma pari al 50% dell’importo totale del corrispettivo, meno la quota di iscrizione;
  2. qualora il recesso avvenga oltre il termine di cui al punto precedente, sarà tenuto al pagamento di tutto il corrispettivo, meno la quota di iscrizione già versata;
  3. al contraente che avesse già provveduto al pagamento di tutto il corrispettivo al momento dell’iscrizione, l’AF restituirà il 50% del corrispettivo, meno la quota di iscrizione, solo nel caso in cui il recesso avvenisse entro l’ultimo giorno del quinto mese successivo alla data d’inizio del corso.

L’agenzia riconosce al partecipante il diritto di recesso dal contratto in caso di revoca del riconoscimento da parte della competente amministrazione pubblica, con restituzione completa delle somme versate per la partecipazione al percorso fino al momento della revoca.

 

INFORMAZIONI:

Per informazioni sul corso:

Segreteria Agenzia Formativa ARTAMI

  • Via del Guarlone n. 28, orario: dalle 9:00 alle 14:00, dal lunedì al venerdì
  • Via Cittadella n. 31, orario: dalle 9:00 alle 13:00 – dalle 14:00 alle 16:00, dal lunedì al venerdì

Tel: 055/6260400/422/423 e-mail: info@artamiformazione.it

 

COMUNICAZIONI

Tutti gli iscritti saranno avvertiti telefonicamente dalla Segreteria in tempo utile, per tutte le comunicazioni inerenti l’attività

Si ricorda che il Corso è finanziabile con voucher della Regione Toscana, qualora il richiedente abbia i requisiti pervisti nel bando.